Progettare nei servizi 06

Presupposto e significato del progettare è che la crescita e gli apprendimenti dei bambini avvengono in un continuo processo di interazione, per cui le loro competenze si sviluppano attraverso relazioni sociali articolate e di scambio reciproco. Il contesto e il bambino sono le due coordinate di cui l’educatore/insegnante deve tenere conto per creare opportunità educative in un clima di positività.

"La progettazione deve puntare a “svolgere il bambino, non il programma", cioè non deve prestare attenzione unicamente all'acquisizione di un sapere, ma soprattutto ai processi, alle strategie cognitive messe in atto dai bambini, ai loro modi di conoscere, comprendere e pensare. Un progetto educativo e didattico si fonda sulla pedagogia della reale conoscenza e attenzione al bambino; la professionalità dell’insegnante nasce dall’intreccio fra le sue competenze culturali e formative, le esperienze di gioco e didattiche, la possibilità e l’intenzionalità di fare proposte, che nascono dall’ascolto e dall’osservazione dei bambini, e dalla capacità di autoriflessione, della verifica e valutazione finale. Le proposte devono essere ovviamente ispirate agli Orientamenti, alla portata dei bambini e vicine al loro interesse, per "bambini concentrati", curiosi di apprendere, desiderosi di capire e di formulare le loro ipotesi sul mondo"(Fonte: Progettare nella scuola dell’infanzia: le parole chiave della programmazione di Mariella Bocca e Maria Cristina Nappi)

La collaborazione tra educatori/insegnanti e personale ausiliario è essenziale per dare coerenza alla progettazione educativa degli ambienti, dell’organizzazione della giornata e delle diverse attività che vi si svolgono.

"Considerando il progetto come un ponte, le due sponde che il Progetto Educativo si trova ad unire sono il mondo dell’educazione in cui il soggetto fa il suo ingresso e il mondo della vita cui il soggetto appartiene, che è vivo nelle abitudini, nei comportamenti, negli apprendimenti che strutturano il suo modo di abitare il mondo". (Fonte: C. Palmieri, 2011. Un’esperienza di cui aver cura. Appunti pedagogici sul fare educazione. Franco Angeli)

La progettualità pedagogica mette al centro l’iniziativa dei bambini e si esplica in ambiti culturali, promossi dall’adulto per arricchire e far evolvere l’esperienza infantile. Tali ambiti, convenzionalmente definiti “campi di esperienza”, fanno riferimento ai diversi aspetti dell’intelligenza umana e ai sistemi simbolico-culturali con cui entrano in contatto. 

Punti chiave

  • Destinatari: analizzare la domanda, il bisogno e la conoscenza del caso. 
  • Obiettivi: chiari, semplici, misurabili , raggiungibili e condivisi. 
  • Flessibilità: un percorso aperto, flessibile, che può essere modificato in base alle osservazioni in itinere.
  • Documentazione e valutazione: processo di misurazione e assegnazione di giudizio di valore del processo di progettazione. Valuta l’efficacia e l’efficienza.
Perchè questi punti chiave?

"L’ intervento educativo non è semplicemente un servizio per una persona ma si configura come un lavorare con la persona per produrre un cambiamento. Il cambiamento riguarda le diverse aree vitali dei soggetti e, di volta in volta, assume le sue forme specifiche in relazione alle condizioni iniziali e alle strategie educative che suquest’ultime posano lo sguardo, concretizzandosi in obiettivi educativi e in conseguenti didattiche". […] (Fonte: Nel labirinto delle relazioni educative BY PEDAGOGIKA.IT)

Corsi a distanza:

https://www.incerchioconlefamiglie.it/formazioneeducatoriinsegnanti.html

Se vuoi qualche idea sui libri da acquistare per proporre le attività a bambini e bambine, ti lascio qui la mia lista di riferimento (in collaborazione con Amazon):

https://www.amazon.it/shop/influencer-7ae4a44d

Il mio sito: https://www.incerchioconlefamiglie.it/

La mia pagina instagram: https://www.instagram.com/incerchioconlefamiglie/?hl=it

La mia pagina facebook: https://www.facebook.com/incerchioconlefamiglie

Il mio profilo linkedin: https://www.linkedin.com/in/maddalena-tinazzi-2b5301123/

Il mio canale youtube: https://www.youtube.com/channel/UC_eJ2iuM8E8hAUcOjnQ8YIw



Post popolari in questo blog

Materiali utili - progettare esperienze di gioco sensoriale

LINEE PEDAGOGICHE PER IL SISTEMA INTEGRATO “ZEROSEI”

Stanza multisensoriale Snoezelen: cos'è?