Leggere da 0 a 6 anni

L'esperienza della lettura va avviata precocemente e va condivisa con il contesto familiare perché il piacere di leggere nasce se gli adulti si offrono come modello adeguato. Nella primissima infanzia il cervello è capace di assorbire una quantità impressionante di informazioni e di modificarsi grazie alle esperienze: leggendo, il bambino scopre che aprire un libro vuol dire aprire una finestra su altri mondi: quello della realtà e quello della fantasia, quello delle cose di ogni giorno e quello dei sogni.

La ricerca scientifica ha dimostrato che i bambini che amano leggere sviluppano migliori capacità di lettura e scrittura, un vocabolario più ampio e una maggiore comprensione generale delle altre culture: privilegiamo i libri che fanno fare un passo avanti ai bambini, che aggiungono qualcosa alla loro esperienza, per esempio parole belle al suono e inusuali, illustrazioni originali, prospettive nuove.

  • Osservare grafica, colori, immagini, materiali,.. devono essere esteticamente belli, curati, dettagliati,..

  • Osservare le illustrazioni: non solo belle esteticamente, ma anche non stereotipate e non convenzionali (attenzione a proporre molti libri diversi in modo da offrire punti di vista sempre differenti)

  • Osservare il linguaggio: non deve essere piatto, scontato, frettoloso, "bambinesco".

  • Osservare i contenuti, cercare di proporre libri che possano accogliere i vissuti del bambino.

Attenzione però a non proporre un libro con lo scopo di "insegnare qualcosa" (ad esempio "Io vado" è interessante perchè rispecchia il vissuto del bambino ma non per "insegnare" l'autonomia)

Inoltre, è importante:

  • Creare un momento della giornata dedicato alla lettura
  • Scegliere i libri con i bambini
  • Farli sentire partecipi dell’attività
  • Ascoltare i bisogni dei bambini
  • Leggere con partecipazione e divertirsi insieme ai bimbi
  • Condividere con serenità e piacevolezza la lettura
  • Lasciare che il bambino faccia domande e sviluppi pensieri
  • Portare spesso il bambino in libreria e in biblioteca
  • Lasciarlo libero di scegliere il libro che preferisce
  • Leggere al bambino i suoi libri preferiti

Leggere per…

1. Favorire un approccio affettivo ed emozionale, non solo scolastico, con il libro;
2. Sviluppare capacità di comprensione empatica;
3. Suscitare amore e gusto per la lettura del libro e promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura;
4. Educare all’ascolto, alla concentrazione, alla riflessione e alla comunicazione con gli altri;
5. Favorire l’accettazione ed il rispetto delle culture “altre”.

0-36 mesi: I bambini molto piccoli sono attratti da immagini dai colori vivaci che rappresentano oggetti semplici. Amano testi semplici e ritmati (filastrocche, tiritere,..) i libri senza parole invece li stimolano sia visivamente che mentalmente nel creare un racconto personale. Sono attratti anche dai cartonati e dai libri sensoriali in stoffa o gomma; soprattutto se molto piccoli mostrano interesse per i libri ad alto contrasto (bianco\nero).

3-6 anni: Alla scuola dell’infanzia cominciano ad amare libri che descrivono oggetti ed esperienze familiari.
A questi bambini piace ascoltare testi leggermente più complessi e allenarsi con la ripetizione delle parole. Alcuni bambini possono imparare a leggere prima di arrivare alla scuola primaria; alcuni editori producono libri generalmente chiamati "letture facilitate" scritti in stampatello o con font altamente leggibili.


Un bambino che riceve letture quotidiane avrà un vocabolario più ricco, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere e di conoscere molti libri. Leggere ad alta voce è piacevole e crea l'abitudine all'ascolto aumenta i tempi di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere con una certa continuità ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale che cognitivo (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). Inoltre si consolida nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all'approccio precoce legato alla relazione. Pertanto leggere ai bambini si dimostra una scelta vincente per iniziare al meglio.

Qui puoi iscriverti ai corsi a distanza:


https://www.incerchioconlefamiglie.it/formazioneeducatoriinsegnanti.html

Se vuoi qualche idea sui libri da acquistare per proporre le attività a bambini e bambine, ti lascio qui la mia lista di riferimento (in collaborazione con Amazon):

https://www.amazon.it/shop/influencer-7ae4a44d

Il mio sito: https://www.incerchioconlefamiglie.it/

La mia pagina instagram: https://www.instagram.com/incerchioconlefamiglie/?hl=it

La mia pagina facebook: https://www.facebook.com/incerchioconlefamiglie

Il mio profilo linkedin: https://www.linkedin.com/in/maddalena-tinazzi-2b5301123/

Il mio canale youtube: https://www.youtube.com/channel/UC_eJ2iuM8E8hAUcOjnQ8YIw

Post popolari in questo blog

Materiali utili - progettare esperienze di gioco sensoriale

LINEE PEDAGOGICHE PER IL SISTEMA INTEGRATO “ZEROSEI”

Stanza multisensoriale Snoezelen: cos'è?